Venerdì 6 aprile 2018

Incentivo regionale a sostegno della natalità e al lavoro femminile

(commi da 14 a 21 dell’art. 8 della legge regionale 30 marzo 2018, n. 14)

 
Al fine di ampliare le misure attive di promozione e di supporto alle famiglie, anche incentivando la natalità e contestualmente il lavoro femminile, la Regione riconosce per ogni figlio nato o adottato un assegno di importo pari a 1.200 euro annui a decorrere dal mese di nascita o adozione e fino al compimento del terzo anno di età ovvero del terzo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione.

L’assegno di cui al comma 14 è istituito per un periodo sperimentale con riguardo ai figli nati o addottati negli anni 2018 e 2019 ed è riconosciuto ai nuclei familiari con valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), calcolato ai sensi dell’articolo 7 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 5 dicembre 2013, n. 159 (Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)), pari o inferiore a 30.000 euro aventi titolo a richiedere la Carta Famiglia prevista dall’articolo 10 della legge regionale 7 luglio 2006, n. 11 (Interventi regionali a sostegno della famiglia e della genitorialità). Sarà preso come riferimento l’ISEE minorenni.

La richiesta va presentata al Comune di residenza entro novanta giorni dalla nascita o dall’adozione dal 5 aprile 2018.

Per i figli nati o adottati nell’anno 2018 prima dell’entrata in vigore della presente legge il termine per la richiesta dell’incentivo decorre dalla data di entrata in vigore della legge su menzionata.


Comune di San Canzian d’Isonzo - largo G. Garibaldi 37 - Pieris, 34075 San Canzian d'Isonzo (GO) - P.IVA 00123510315 - C.F. 81001530310
Tel. 0481 472 311 - Fax 0481 472 334 - PEC comune.sancanziandisonzo@certgov.fvg.it - Codice Univoco Ufficio UFFPZL