Dichiarazione anticipata di trattamento (DAT)

 
La Dichiarazione anticipata di trattamento – in breve D.A.T
. – è la disposizione che la persona, in previsione della eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, può esprimere in merito alla accettazione o al rifiuto di determinati trattamenti sanitari.

Dal 19 aprile 2010 il Comune di San Canzian d’Isonzo, nel rispetto dei principi dettati della Costituzione italiana e della Carta dei diritti della persona, ha istituito autonomamente un proprio Registro del Testamento Biologico.
Le disposizioni raccolte dal 2010 al 2017 sono tuttora valide.

La legge del 2 dicembre 2017 n. 219, in vigore dal 31 gennaio 2018, denominata “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”, in breve D.A.T., recepisce come punto fondamentale “l’informazione” ed individua il medico di famiglia e l’Azienda Sanitaria di competenza quali principali interlocutori nell’iter di presentazione della D.A.T..
Tali figure hanno infatti le competenze necessarie per dare adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte.

Ai Comuni invece, la legge riconosce il ruolo di depositari.
Il Comune non dispone di modelli per redigere le D.A.T., non partecipa alla loro redazione, non è tenuto a dare informazioni sul loro contenuto: ha il solo compito di riceverle e conservarle.

Chi intende comunque depositare presso il Comune di San Canzian d’Isonzo la propria disposizione anticipata di trattamento può contattare l’ufficio dello Stato civile ai numeri 0481 472 335 – 336 – 337 - 340 o scrivere una mail ad anagrafe@comune.sancanziandisonzo.go.it, ricordando che la DAT deve essere consegnata in busta chiusa e corredata dal modulo di richiesta di consegna.



Comune di San Canzian d’Isonzo - largo G. Garibaldi 37 - Pieris, 34075 San Canzian d'Isonzo (GO) - P.IVA 00123510315 - C.F. 81001530310
Tel. 0481 472 311 - Fax 0481 472 334 - PEC comune.sancanziandisonzo@certgov.fvg.it - Codice Univoco Ufficio UFFPZL