Servizi pubblici locali di rilevanza economica

 

Il D.L. 179/2012 (L. 221/2012) - Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese (c.d. Decreto Sviluppo bis) dispone all'art. 34, comma 20 e comma 21 che:

comma 20 "Per i servizi pubblici locali di rilevanza economica, al fine di assicurare il rispetto della disciplina europea, la parità tra gli operatori, l'economicità della gestione e di garantire adeguata informazione alla collettività di riferimento, l'affidamento del servizio è effettuato sulla base di apposita relazione, pubblicata sul sito internet dell'ente affidante, che dà conto delle ragioni e della sussistenza dei requisiti previsti dall'ordinamento europeo per la forma di affidamento prescelta e che definisce i contenuti specifici degli obblighi di servizio pubblico e servizio universale, indicando le compensazioni economiche se previste."

comma 21 "Gli affidamenti in essere alla data di entrata in vigore del presente decreto non conformi ai requisiti previsti dalla normativa europea devono essere adeguati entro il termine del 31 dicembre 2013 pubblicando, entro la stessa data, la relazione prevista al comma 20. Per gli affidamenti in cui non è prevista una data di scadenza gli enti competenti provvedono contestualmente ad inserire nel contratto di servizio o negli altri atti che regolano il rapporto un termine di scadenza dell'affidamento. Il mancato adempimento degli obblighi previsti nel presente comma, determina la cessazione dell'affidamento alla data del 31 dicembre 2013."



Comune di San Canzian d’Isonzo - largo G. Garibaldi 37 - Pieris, 34075 San Canzian d'Isonzo (GO) - P.IVA 00123510315 - C.F. 81001530310
Tel. 0481 472 311 - Fax 0481 472 334 - PEC comune.sancanziandisonzo@certgov.fvg.it - Codice Univoco Ufficio UFFPZL